premio ferappi

Sono stati decretati i vincitori del Premio Ferappi alla Giovane Creatività: il concorso, che ha visto gli studenti impegnati nella realizzazione di un prodotto di comunicazione sul tema “network e valorizzazione del retail”, è stato lanciato da Ferappi in collaborazione con l'università l’Università IULM di Milano.

La giuria ha scelto quale opera vincitrice quella realizzata da Stefanie Finkbeiner, Debora Daniela Loaiza Caicedo e Francesca Orsi, intitolata Api.
Le studentesse saranno premiate nel corso della cerimonia che avrà luogo il prossimo 4 maggio alle ore 9.30, presso la sede dello IULM di Milano.

Soddisfazione nelle parole di Rosalba Ferappi, presidente dell’azienda che ha siglato un protocollo con la Fondazione universitaria IULM.
“Lavorare con i giovani, incoraggiarne la creatività, dare loro l’occasione di misurarsi con progetti concreti: quando penso al futuro del nostro Paese, è questo ciò cui mi sento chiamata, come imprenditrice e come persona, ed è questo che mi ha spinta a ideare il premio alla Giovane Creatività”i.

Il concorso aveva l’obiettivo di facilitare la conoscenza del rapporto tra forme di comunicazione nuove e tradizionali, e lo sviluppo delle relazioni umane, sociali, commerciali, collegato anche all’uso delle nuove tecnologie e agli effetti che questi cambiamenti possono avere nel settore del retail.

Un ambito per il quale Ferappi ha realizzato Omnifania® System, un prodotto totalmente innovativo che si è evoluto fino a creare una nuova categoria fra gli strumenti per il decoro e l’arredo non solo dei negozi, ma più in generale delle aree commerciali grazie alla sua funzionalità, semplicità di utilizzo, economicità e bellezza.

I vincitori del concorso vedranno concretizzata la loro opera all’interno dell’Università IULM, negli spazi che il 4 e 5 maggio prossimi ospiteranno il Convegno internazionale POPAI (The Global Association for Marketing at Retail) Ordine and Extra-Vaganze.